Il logo dell’associazione

Il logo Usui Reiki Italia Kenkyukai

Lo stemma (mon) della famiglia UsuiIl logo della Usui Reiki Italia Kenkyūkai si ispira al mon (stemma) della famiglia Usui, inciso su una pietra di forma circolare posta davanti alla tomba di Mikao Usui (vedi foto a lato) nel cimitero del tempio Saihoji di Tōkyō.

A completare il logo, sull’immagine del mon è riprodotta la scritta reiki utilizzando i kanji in uso all’epoca di Usui Sensei (negli anni quaranta del secolo scorso i tratti di molti kanji vennero semplificati a seguito di una riforma voluta dal governo giapponese).

Le origini del mon della famiglia Usui

Sul memoriale (stele commemorativa) di Usui, di fianco alla tomba del maestro, è riportata la seguente informazione:

«Il suo nome era Mikao, l’altro nome [nome spirituale] Gyoho. Nacque nel villaggio Taniai, nel distretto Yamagata della prefettura di Gifu. Fu suo antenato Tsunetane Chiba, il nome di suo padre era Uzaemon e il cognome di sua madre Kawaii …»

Tsunetane Chiba fu un famoso Samurai che ebbe un ruolo primario come comandante militare tra la fine del periodo Heian (794-1185) e l’inizio del periodo Kamakura (1185-1333).
Secondo Hiroshi Doi, Tsunetane Chiba era il figlio di Tsuneshige, a sua volta figlio primogenito di Tsunekane, mentre Usui Sensei discenderebbe da Tsuneyasu, terzo figlio di Tsunekane Chiba.

Al di là dell’esatta identificazione del suo antenato, quel che appare evidente è che la famiglia Usui fosse parte del clan Chiba. Infatti nel 1551 (periodo Ashikaga-Muromachi) Toshitane Chiba dopo aver sconfitto in battaglia Uesugi Kenshin del clan Hōjō occupò una città chiamata Usui e situata nell’allora provincia di Shimōsa (situata nella zona oggi suddivisa tra le attuali prefetture di Chiba, Saitama, Tōkyō e Ibaraki).
Probabilmente per celebrare questa vittoria un ramo del clan Chiba assunse il cognome Usui.

Dopo la battaglia di Sekigahara (1601) che fece da spartiacque tra il periodo Azuchi-Momoyama (1573-1603) e il periodo Tokugawa (1603-1868) il clan Chiba si divise.
Un ramo si spostò nell’isola di Kyūshū e l’altro – il ramo Usui/Chiba – si trasferì a Edo (l’attuale Tōkyō) sotto il regime dei Tokugawa.

Lo stemma (mon) della famiglia Usui che risulta uno di quelli in uso dai rami del clan Chiba, è formato da un cerchio con un punto. La spiegazione del significato del mon recita: «il cerchio rappresenta l’universo ed il punto, che è il modo giapponese per raffigurare una stella, identifica la stella polare. La stella polare non si muove mentre l’universo le ruota intorno».

Questo sito utilizza i cookie per rendere semplice ed efficace l'esperienza di navigazione per chi ne visualizza le pagine e per raccogliere informazioni statistiche sul suo utilizzo. Per rispettare pienamente la privacy dei tuoi dati personali secondo le norme previste dalla vigente normativa europea sulla protezione dei dati personali [Regolamento UE 2016/679 - GDPR] l'uso dei cookie non necessari, ora disabilitati, deve essere accettato esplicitamente. Se scegli di mantenerli disabilitati alcune pagine potrebbero non essere visualizzate correttamente e alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili.
Per approfondire consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi